Come Creare e Sviluppare la Tua Mappa Google

Artigiano del Marketing

Come Creare e Sviluppare la Propria Mappa Google

Indice

Sono convinto che tu abbia già sentito parlare della Mappa Google, ma che ci abbia investito poco o niente. È così? Se la risposta è affermativa, sappi che stai ignorando dei guadagni e che stai perdendo terreno rispetto ai tuoi competitors.

La visione ti può apparire catastrofica, ma è la verità. La Mappa Google e, più tecnicamente, l’attività di Local SEO sta assumendo sempre più rilevanza tanto che non è da escludere possa rimpiazzare i Siti Web in futuro.

Non preoccuparti però, si può rimediare facilmente e in questa breve guida introduttiva ti spiegherò come migliorare la tua presenza sulla Mappa Google.

Perchè è così importante la Mappa Google?

In questo caso cedo la parola ai dati che hanno sempre più valore delle teorie.

Sul totale di ricerche svolte dal proprio smartphone, circa il 30% sono legate a luoghi da visitare e, di queste, l’80% conduce le persone proprio in una delle aziende mostrate da Google.

I numeri, in valore assoluto, sono enormi e i risultati, inevitabilmente, più che soddisfacenti. Eppure questa prima evidenza non è la sola a giustificare la rilevanza della Local SEO.

Oggi più che mai la comunicazione dei siti istituzionali non funziona più. Le persone si fidano delle recensioni di altri utenti per valutare la credibilità di un Brand e non dei messaggi promozionali di questi ultimi.

Social Media e Sito Web sono gli strumenti digitali più diffusi, ma la Mappa Google, per le attività locali, prenderà sempre maggiore rilevanza. Sta a noi anticipare un campo meno competitivo rispetto a tanti altri.

Insomma, adesso sono convinto che anche tu sia pronto ad entrare nel moderno mondo delle mappe.

Lo strumento per le mappe: Google My Business

Sono convinto che la tua azienda già ci sia, ma in generale è sufficiente accedere a Google My Business con il proprio account Google per registrare la propria attività.

Qualora l’attività fosse già registrata, potrai richiedere l’accesso semplicemente seguendo il procedimento del link per la rivendicazione della Mappa Google.

È solo il primo passo, ma è fondamentale.

I passi successivi sono di ottimizzazione della Mappa con uno specifico riferimento al NAP.

NAP è l’acronimo di Name – Address – Phone, i 3 dati principali da inserire nella scheda della tua attività su Google My Business. Per l’algoritmo di Google è particolarmente rilevante che questi dati coincidano su tutti gli strumenti, digitali o fisici.

Un esempio: se la denominazione della tua azienda è “TizioCaio srl”, così deve essere tanto su Google quanto sulle tue brochure.

Definito ciò puoi festeggiare: hai creato la tua mappa!

Consigli Utili per la Tua Mappa Google

Ti assicuro che la premessa, per quanto introduttiva, è estremamente importante: una Mappa curata è l’elemento che fa la differenza.

D’altronde i posti in alto sono 3 (di visualizzazione della Mappa), dobbiamo conquistarli!

Creata la Mappa – e ottimizzata – dobbiamo, dunque, procedere allo sviluppo della Mappa con una serie di azioni pensate per soddisfare gli algoritmi di Google.

Partiamo dal primo elemento caratteristico: le recensioni. No, non è come pensi. Le recensioni false oltre ad essere illegali sono anche tracciate dal sistema e non assumono valore.

Eh già, il valore delle stelline di un’azienda non è dato dalla media aritmetica di tutte le recensioni, ma ponderata in base alla credibilità dell’utente (es. se Local Guide) e alla veridicità della stessa.

Mappa Google Cartoon

Mi raccomando, perciò, a rispondere alle recensioni – anche se negative – e a non essere ossessionato dalle 5 stelle; tu ti fideresti dell’azienda “perfetta”?

Secondo la maggior parte delle ricerche – e secondo me – no! Non è verosimile, è più realistico avere un’azienda che si aggira tra 4 e 4.5 stelle di valutazione.

Recensioni e distanza, però, non sono gli unici elementi considerati nella classificazione delle Mappe.

Infatti, lavorando correttamente sulla Local SEO, ti accorgerai di qualcosa di inaspettato: la tua azienda sarà sopra, nella lista, rispetto ad un’azienda più vicina al luogo della ricerca.

Pubblica foto, segnala i tuoi eventi, rispondi alle recensioni e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare.

Per quanto mi riguarda, ho cercato di fornirti tutte le indicazioni più valide per una corretta gestione basilare della tua Mappa Google e spero di esserti stato utile, sicuramente ci sono tantissimi altri elementi da considerare, ma magari li affronteremo in un altro contenuto!

 

 

Questo sito utilizza cookies che sono necessari per il corretto funzionamento dello stesso, così come altri che non lo sono. Puoi accettare tutti i cookies, solo alcuni o nessuno, così come revocare e cambiare il consenso in qualsiasi momento.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy